Santa Cruz

Caso Studio Cliente Poste Italiane

Santa Cruz è un’azienda di acqua minerale a Rio de Janeiro, in Brasile con una produzione di 20 milioni/anno di litri d’acqua imbottigliata. Nella piattaforma Acotel è stato creato un unico report con la somma dell’acqua consumata per la produzione e l’imbottigliamento dell’acqua minerale. Questo ha permesso al cliente di monitorare il consumo totale dell’intero impianto. E’ di facile intuizione quindi capire come il consumo dell’acqua è pari a ZERO la Domenica (per esempio il giorno 8 Maggio nel grafico), quando l’impianto è chiuso per riposo settimanale.

TERRITORIO

Rio de Janerio, Brasile.

PROGETTO

Installazione di:

  • 3 GPM Acqua
    • 1 Fonte acqua
    • 1 Flusso del pozzo
    • 1 Impianto imbottigliamento

ESIGENZE

Monitoraggio dell’acqua nel processo di produzione e imbottigliamento

VANTAGGI OFFERTI

REPORT DEI FLUSSI DISTINTO PER CIASCUNA LINEA

ESPANDIBILITA' DELL'IMPIANTO DI MONITORAGGIO

ALLARMI IN CASO DI INTERRUZIONE DEL FLUSSO D'ACQUA

RISULTATI

La gestione dei consumi attraverso il monitoraggio e l’analisi in tempo reale aiuta il cliente a rilevare apparecchiature difettose prima che si rompano e raggiungere gli obiettivi di manutenzione. Il cliente è anche in grado di ridurre gli sprechi di acqua ed evitare le sanzioni applicate dal governo Brasiliano sullo spreco d’acqua.

Gotto d’oro

Caso Studio Cliente Poste Italiane

Il cliente necessitava di poter monitorare il consumo energetico e idrico nel processo di produzione e imbottigliamento del vino prodotto negli oltre 1000 ettari di coltivazione. Acotel ha proposto la sua soluzione monitorando anche la produzione di energetica dall’impianto solare esistente del cliente.

TERRITORIO
Regione Lazio
PROGETTO

Installazione di:

  • 1 dispositivo MAU
  • 7 Energy Node
  • 6 Contatori idrici
  • 1 MEM per fotovoltaico
  • 1 MEM sul punto di consegna
ESIGENZE
Monitoraggio energetico e idrico del processo di produzione e imbottigliamento
VANTAGGI OFFERTI

REPORT CONSUMI DISTINTO PER CIASCUNA LINEA

FLESSIBILITA' DELL'IMPIANTO DI MONITORAGGIO

UNA UNICA PIATTAFORMA DI CONTROLLO

RISULTATI
Il cliente è in grado di monitorare in real-time consumi, produzione e le proprie performance trasformando questi dati in operazioni di efficienza energetica apportando un risparmio economico in bolletta.

Eni

Caso Studio Cliente Poste Italiane

ENI S.p.A include la soluzione MEM powered by Acotel nella sua offerta commerciale myEnergy. Tutti i clienti, alla sottoscrizione di un nuovo contratto, ricevono il prodotto Acotel Net da installare sul proprio contatore energetico. Il prodotto presenta un packaging e un’interfaccia WEB e APP personalizzata per i soli clienti ENI. A Dicembre 2016 sono stati ordinati più di 11.000 dispositivi.

TERRITORIO

Italia

PROGETTO

Eni S.p.A ha incluso le soluzioni Acotel nelle proprie offerte commerciali di fornitura di energia elettrica per l’acquisizione di nuovi clienti Soho/Consumer e Business.

ESIGENZE

Arricchimento della propria offerta commerciale

Analizzando il profilo di consumo di un cliente multi-sito (business) di ENI emerge che è possibile apportare un risparmio in termini di energia e di spesa anche solo modificando le proprie abitudini di consumo. Per esempio diminuendo, se non azzerando, i consumi negli orari di chiusura:

RISULTATI

Immissione sul mercato di un’offerta commerciale nuova rispetto ai competitori e un notevole abbattimento del churn.

Poste Italiane

Caso Studio Cliente Poste Italiane

MONITORAGGIO CONSUMI ELETTRICI DI 8523 UFFICI POSTALI ITALIANI.

Poste italiane è un cliente multi-sito con circa 8.500 uffici monitorati differenti tra di loro per ubicazione, grandezza e numero di clienti serviti. Questo rende difficile identificare un unico profilo standard di consumo da utilizzare come campione per l’identificazione delle anomalie. Studiando i profili di consumo è stato possibile identificare quindi 4 differenti profili: profili con performance ottimali (profilo regolare), profili con alcune criticità che non richiedono interventi prioritari, profili con criticità significative e profili con anomalie costanti. Analizzando i consumi degli uffici che rientrano nella categoria “profilo regolare”, è stato possibile ottenere un risparmio energetico per ogni sito analizzato. Il risparmio è stato ottenuto riducendo gli sprechi energetici durante gli orari di lavoro e riducendo il consumo baseload negli orari di chiusura.

TERRITORIO

Italia

PROGETTO

8523 uffici postali monitorati

ESIGENZE

Monitorare il consumo elettrico per identificare possibili sprechi energetici

MONITORAGGIO CONSUMI ELETTRICI DI 8523 UFFICI POSTALI ITALIANI
CON CLASSI DI CONSUMO C&D

VANTAGGI OFFERTI

INSTALLAZIONE RAPIDA IN 10 MINUTI

DATI ACCESSIBILI DA PC, TABLET E SMARTPHONE

ANALISI REALTIME DEI CONSUMI

RISULTATI

FINO AL 14% DI SPRECHI ENERGETICI EVITABILI